contraffazione
Tempo di lettura: < 1 minuto

Contraffazione e azione di concorrenza sleale: la ricorrenza della prima non implica necessariamente la sussistenza della seconda.

contraffazioneLe azioni concesse a tutela del brevetto e quelle in materia di concorrenza sleale hanno natura e presupposti differenti.

La fattispecie oggetto di una sentenza della Cassazione di fine 2016 riguarda taluni brevetti in campo chimico di rispettiva titolarità delle parti in causa.

La società A, titolare di un brevetto, citava in giudizio la società B chiedendo che venisse accertata la nullità del brevetto di quest’ultima.

B chiedeva il rigetto della domanda avversaria svolgendo, a propria volta, domanda di concorrenza sleale e risarcimento danni.

Il Tribunale di Torino accoglieva le domande di A e respingeva quelle di B.

La Corte d’Appello capovolgeva parzialmente l’esito, dichiarando che il brevetto di A costituiva contraffazione di quello di B.

Veniva, tuttavia, respinta la richiesta di accertamento di concorrenza sleale da parte di A.

La Cassazione, per quanto concerne i rapporti tra contraffazione e concorrenza sleale, ha confermato quanto statuito dalla Corte d’Appello.

Non può esserci concorrenza sleale se fondata sui medesimi presupposti della contraffazione

Le sentenze dei Tribunali italiani, tuttavia, non sono uniformi, sussistendo ad oggi un vero e proprio contrasto giurisprudenziale sul punto.

Alcuni Tribunali, infatti, sottolineano la diversità di presupposti tra l’azione di contraffazione e quella di concorrenza sleale (Tribunale di Milano e Tribunale di Roma).

Altri Giudici, invece, affermano che la contraffazione integra di per sè l’illecito di concorrenza sleale (Tribunale di Bologna e Tribunale di Torino).

Se sei un imprenditore e vuoi avere maggiori informazioni in merito alla tutela dei marchi e brevetti, contattaci cliccando qui.

Avv. Lorenzo Coglitore

Per ulteriori approfondimenti in tema di concorrenza sleale, marchi e brevetti ti possono interessare anche

Concorrenza sleale e sviamento di clientela

Tutela di marchi e brevetti: come difendersi