licenziamento uso internet mail aziendale
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il lavoratore naviga in internet ed utilizza le mail aziendali per fini personali durante le ore di lavoro.

95_licenziamento uso internet mail aziendaleIl datore di lavoro lo scopre e licenzia il lavoratore dopo avergli contestato che l’uso personale di tali strumenti ha sottratto tempo all’attività lavorativa, con danno per l’azienda.

Il licenziamento è legittimo o no?

No, ha stabilito il giudice a cui è stata sottoposta la controversia, per due motivi:

– il CCNL applicabile a tale rapporto di lavoro prevede che l’uso improprio da parte del lavoratore degli strumenti di lavoro aziendali è sanzionabile solo con richiamo, multa o sospensione disciplinare, ma non con il licenziamento;

– in ogni caso, la condotta non è stata considerata a tal punto grave da giustificare il licenziamento, considerato che il datore di lavoro non è riuscito a dimostrare quanto tempo il lavoratore ha sottratto all’attività lavorativa, né se vi siano stati danni alla produzione.

In questo caso, quindi, ha vinto il lavoratore (Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 02.11.2015, n. 22353).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.